CONSEGNA GRATUITA A PARTIRE DA 60 EURO(vedi condizioni)

CONSEGNA GRATUITA A PARTIRE DA 60 EURO
(vedi condizioni)

CONSEGNA GRATUITA A PARTIRE DA 60 EURO(vedi condizioni)

CONSEGNA GRATUITA A PARTIRE DA 60 EURO
(vedi condizioni)

CasaPer saperne di piùQual è la differenza tra H4CBD e CBD?

Qual è la differenza tra H4CBD e CBD?

composizione olio di cbd

 

Cosa sono l'H4CBD e il CBD?

Il CBD, noto anche come cannabidiolo, è un composto chimico presente nella canapa, più comunemente conosciuta come pianta di cannabis. A differenza del THC, e quindi della cannabis, non ha effetti psicoattivi o di dipendenza. Il CBD è il risultato di un processo di purificazione che ripulisce la cannabis da componenti come il THC, rendendola innocua.

Il CBD è molto popolare e riconosciuto per i suoi numerosi benefici. Che si tratti di rilassamento, sonno o sollievo dal dolore, il CBD è ampiamente consumato per i suoi effetti terapeutici. L'H4CBD è ancora meno sviluppato del CBD, che può essere consumato in quasi tutte le forme.

L'H4CBD, noto anche come esaidrocannabidiolo, è un derivato del CBD arricchito di quattro atomi di idrogeno. In parole povere, è una versione sintetizzata in laboratorio del CBD. L'H4CBD è il risultato di un processo chimico e non può quindi essere trovato naturalmente nella pianta di canapa. Scoperto negli anni '40, è stato poco studiato e sta riemergendo solo ora. Eppure è il risultato di una ricerca medica volta a migliorare il CBD. Infatti, l'H4CBD è più stabile ed equilibrato del CBD ed è noto per avere effetti più intensi del CBD.

L'H4CBD sta diventando sempre più disponibile. Anche se i suoi effetti, e in particolare quelli indesiderati, sono ancora poco conosciuti, è comunque riconosciuto per i suoi benefici, che si dice siano preferibili a quelli del CBD.

Ma quali sono gli effetti del CBD e dell'H4CBD? E come si differenziano?

Effetti di H4CBD e CBD: quali sono le differenze?

Sebbene il CBD e l'H4CBD non siano riconosciuti come farmaci, la loro popolarità ci spinge a interrogarci sui loro benefici. Innanzitutto, quali sono i loro effetti?

Il CBD è un rilassante naturale. Agisce come agente antistress, aiutando i consumatori a rilassarsi. Se siete inclini allo stress o all'ansia, il CBD può essere il rimedio di cui avete bisogno. Il CBD è noto per essere un analgesico. In altre parole, ha proprietà antidolorifiche. In particolare, lenisce mal di testa, dolori articolari, infiammazioni e dolori mestruali.

In secondo luogo, lenisce i disturbi del sonno. Il CBD è considerato un sonnifero naturale, quindi le sue proprietà rilassanti aiutano ad addormentarsi e a godere di un sonno tranquillo. Ha anche potenti effetti neurologici, in grado di alleviare crisi epilettiche ed epilessia, per esempio. Con benefici sia fisici che mentali, il CBD è considerato un rimedio per molti disturbi.

Derivato dal CBD, si ritiene che l'H4CBD abbia gli stessi benefici del CBD (sollievo dal dolore, miglioramento del sonno, rilassamento...). Tuttavia, l'H4CBD è stato creato come miglioramento del CBD. Di conseguenza, i suoi effetti sono molto più intensi e potenti. A differenza del CBD, H4CBD agisce sui recettori CB1 del sistema nervoso centrale. Questi recettori sono collegati alle sensazioni di benessere, allo stato emotivo e al dolore. Possiamo quindi notare che l'H4CBD ha un'azione più ampia rispetto al CBD nel nostro corpo.

Tuttavia, dobbiamo rimanere cauti nell'uso dell'H4CBD. Poiché non è ancora stato studiato a fondo, non sappiamo ancora tutto sui suoi benefici ed effetti collaterali.

Confronto tra gli effetti collaterali di H4CB e CBD

Sebbene il CBD abbia molti benefici, è possibile riscontrare effetti collaterali dopo l'assunzione, in particolare se se ne assume una quantità eccessiva rispetto alle raccomandazioni o se il prodotto non è di buona qualità. Gli effetti collaterali più comuni includono secchezza delle fauci, vertigini, nausea, sonnolenza, tremori, emicranie e riduzione dell'appetito. In tutti i casi, quindi, è necessario controllare l'origine e la qualità dei prodotti che si consumano, nonché il fornitore, sia per il CBD che per l'H4CBD.

L'H4CBD è anche noto per offrire effetti più intensi rispetto al CBD, ma anche effetti collaterali potenzialmente più forti. Gli effetti collaterali sono gli stessi del CBD, ma sono generalmente lievi e di breve durata. Tuttavia, se si mantiene un consumo ragionevole e si seguono le raccomandazioni, è improbabile che questi effetti collaterali si manifestino.

H4CBD vs CBD: in quale forma vanno consumati?

Il cannabidiolo può essere consumato in varie forme. Si può mangiare il fiore o la resina ricavata dal polline dei fiori di CBD. Si può anche vaporizzare utilizzando cartucce di CBD o e-liquid e la vape pen. Si può anche optare per l'opzione commestibile, mangiando dolci al CBD o preparandolo in tisane e infusi. Si può anche consumare il CBD sotto forma di capsule, come un farmaco convenzionale. Offriamo una gamma dioli di CBD da versare sotto la lingua, aggiungere ai piatti o massaggiare sulla pelle. Vendiamo anche cristalli di CBD, che potete mettere nei vostri pasti, mescolare con oli naturali, aggiungere agli e-liquid, vaporizzare, infondere... Potete anche scegliere la cera di CBD, che si consuma per inalazione (dabbing) grazie a un'intera gamma di attrezzature e strumenti per dab. Si può anche mescolare con una bevanda o un pasto. Il CBD viene utilizzato anche come cosmetico, poiché è noto per le sue proprietà lenitive e idratanti. Infine, è possibile trovare una gamma dioli di CBD per i vostri animali domestici, che possono anch'essi godere dei benefici del CBD.

Come il CBD, l'H4CBD può essere consumato in diversi modi. I più comuni sono le resine, gli oli, le cartucce per il vaping o le caramelle per un dolce piacere.

Indipendentemente dal modo in cui si consuma il CBD o l'H4CBD, la cosa più importante è farne un uso ragionevole, ma anche prestare attenzione all'origine dei prodotti che si acquistano per il consumo. È necessario verificare che il prodotto sia conforme alla legislazione, come ad esempio il contenuto di THC inferiore allo 0,3% in Francia. Bisogna anche scegliere un fornitore di qualità, come Pure Extract CBD, che offre prodotti certificati e testati in laboratorio, in modo da essere sicuri di ottenere prodotti di qualità, purificati da tutte le sostanze tossiche o che creano dipendenza.

Differenze legali tra H4CBD e CBD

Prima dei prodotti stessi, le differenze legali sono innanzitutto geografiche. La legislazione in materia di CBD e H4CBD varia notevolmente a seconda del paese in cui si vive.

Per il CBD, il limite legale è spesso il contenuto di THC del prodotto. In Svizzera il limite è dell'1%, mentre in Francia è dello 0,3%. Il consumo di CBD è depenalizzato in alcuni Paesi, tra cui Italia, Belgio, Paesi Bassi, Germania e altri. È autorizzato per scopi terapeutici nella maggior parte dei Paesi europei. Nessun Paese in Europa vieta completamente il CBD. Rappresentando il 30% del mercato globale, il mercato del CBD in Europa è molto attivo, grazie all'elevata domanda di cannabidiolo da parte degli europei. Di conseguenza, il consumo di CBD è ampiamente accettato in Europa, spesso con un contenuto limitato di THC.

La legislazione per gli H4CBD è più complicata. In Francia, ad esempio, la legge è muta. Poiché non è ancora stata presa alcuna decisione, il consumo di H4CBD è per il momento autorizzato. Dato che è molto simile al CBD, sia in termini di effetti che di modalità di consumo, c'è motivo di credere che non sarà vietato, ma al momento non si può dire nulla di certo. A parte la Francia, nessun Paese europeo ha ancora vietato il consumo di H4CBD. Mentre l 'HHC è stato vietato in alcuni Paesi europei, come la Francia, come si può leggere nel nostro articolo sull'argomento, non c'è nulla che possa far pensare che lo sarà anche per l'H4CBD, che non crea dipendenza, a differenza dell'HHC. Naturalmente, in alcuni Paesi l'H4CBD è attualmente tollerato alle stesse condizioni del CBD, ovvero con un basso contenuto di THC.

Poiché l'H4CBD è molto simile al CBD, è vietato nei Paesi che vietano il cannabidiolo, ma non è attualmente vietato nei Paesi che lo consentono. Tuttavia, la situazione non è ancora chiara e la sua autorizzazione non è ancora stata inserita nella legislazione di tutti i Paesi. Non possiamo ancora prevedere se sarà autorizzato o vietato in alcuni Paesi, ma possiamo presumere che non sarà vietato, dato che non ha effetti psicoattivi o di dipendenza.

Quale molecola preferisce tra H4CBD e CBD?

Versione sintetica del CBD prodotta in laboratorio, l'H4CBD è probabilmente la molecola di elezione. L'H4CBD è il risultato di esperimenti volti a migliorare il CBD. L'obiettivo era renderlo più stabile e i suoi effetti più potenti. Il CBD è noto per i suoi benefici, quindi la ricerca che ha portato all'H4CBD ha cercato di sviluppare il potenziale della molecola. E con buone ragioni! Con risultati promettenti, l'H4CBD è considerato una versione migliorata del CBD: una versione più stabile ed equilibrata, i cui effetti sono decuplicati. L'H4CBD sembra quindi essere la molecola da privilegiare, con benefici superiori a quelli del CBD.

Tuttavia, dobbiamo rimanere cauti con questo composto. Non sono stati condotti studi a lungo termine sull'H4CBD, quindi sappiamo molto poco su questa molecola e sui suoi effetti a lungo termine. Gli effetti collaterali possono essere più intensi di quelli del CBD, che sono praticamente inesistenti. Sebbene questi effetti collaterali non siano generalmente gravi, possono comunque avere un impatto sulla nostra vita quotidiana (sonnolenza, nausea, mancanza di concentrazione, ecc.).

Ma non preoccupatevi, l'H4CBD, come il CBD, non è psicoattivo né crea dipendenza.
Il nostro consiglio è quindi di iniziare con il CBD e di prestare molta attenzione agli effetti che ha sul vostro corpo prima di aumentare il consumo o di assumere l'H4CBD.

Si sconsiglia inoltre di assumere H4CBD se si sta seguendo un trattamento medico parallelo o se si è in gravidanza. In caso di dubbio, rivolgersi a un professionista della salute.

5/5 - (2 voti)

Di più
articoli